Vinooggi.com nasce con l'intento di diffondere la passione per il vino al più vasto pubblico possibile. In questo i social sono elemento fondante, nel 2021, per condividere con semplicità qualsiasi contenuto  alle varie fette di pubblico a cui ogni piattaforma social si rivolge.

Facebook

La pagina Facebook verrà utilizzata prevalentemente per ripostare gli articoli e le puntate dei podcast. Sarà una sorta di aggregatore dove scorrere i contenuti e discuterne nei commenti. E, naturalmente, condividerli. Servirà inoltre a interagire con le cantine, i produttori o gli altri esperti attorno al mondo del vino.

Twitter

La pagina Twitter verrà utilizzata per twittare i link a tutti i contenuti che ogni giorno vengono prodotti da Vinooggi ma soprattutto per tenersi in contatto con la grande community di vignaioli presenti su questo social, che giorno per giorno condividono le loro esperienze in cantina. Passeranno da qui le notizie relative al mondo enologico.

Instagram

Quando ho delle belle foto sicuramentente le posterò qui. Quando sarò in giro per cantine userò le storie. Insomma, utilizzerò Instagram di Vinooggi percondividere le esperienze fuori dalla mia cameretta.

TikTok

C'è qualcosa di più immediato di questo social? In pochi secondi tante pillole di degustazione, tecnica, curiosità o semplicemente svago.

Twitch

Le degustazioni in live, gli eventi, le interviste si tengono qui.

Discord

Qui il server privato per i contributori. Una stanza virtuale dove chattare, scambiarsi info, idee, opinioni. Ogni weekend ci beviamo una cosa in compagnia un po' come se fossimo tutti insieme

Clubhouse

Tengo delle room ogni tanto, partecip a delle room ogni tanto. È il social più figo del momento. Si parla con gente assurda un qualsiasi mercoledì pomeriggio, basta beccare la stanza dove sta parlando il direttore di qualche megacantina o l'enologo di qualche micro-champagne. È un pochettino troppo elitaria tuttavia come piattaforma per il momento. Vediamo come evolverà.